Parrocchia di Terme Vigliatore

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Parrocchia Santa Maria delle Grazie di Terme Vigliatore
E-mail Stampa PDF

Corpus Domini

Domenica 29 maggio

SS. Sacramento

Celebrazioni Eucaristiche

 

ore 10.00 Chiesa S.Maria delle Grazie

 

ore 11.30 Chiesa S.Maria delle Grazie

 

ore 17.30 Chiesa dei benedettini

a seguire Processione Corpus Domini

dalla Chiesa dei Benedettini

fino alla Chiesa Santa Maria delle Grazie

dove all'arrivo ore 19.00 circa sarà celebrata la Santa Messa

 
E-mail Stampa PDF

Peregrinatio Mariae

Programma  Peregrinatio Mariae nei quartieri cittadini dal 09 al 31 maggio 2016

ore 17.00 S. Rosario

ore 17.30 S.Messa

precede e  segue Benedizione delle Famiglie

Beata Vergine Maria
Peregrinatio Mariae 2016

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Coroncina del mese di Maggio

 
E-mail Stampa PDF

Orario  delle SS. Messe

orarimesse


FESTIVI

ore 10.00 S. Maria delle Grazie

ore 11.30 S. Maria delle Grazie

ore 17.30 Chiesa dei Benedettini


ore 19.00 S. Maria delle Grazie

FERIALI

ore 19.00  Chiesa dei Benedettini


SABATO

ore 09.30 Cappella SS.Crocifisso (cimitero)


ore 19.00  Chiesa dei Benedettini


 

 

 

 
E-mail Stampa PDF

Lectio Divina 

Domenica 29 maggio 2016 - Tratto dal sito  dell'Ordine dei Carmelitani

 

Moltiplicare il pane per gli affamati
Gesù promuove la condivisione
Luca 9,10-17

1. Orazione iniziale

Signore Gesù, invia il tuo Spirito, perché Egli ci aiuti a leggere la Scrittura con lo stesso sguardo, con il quale Tu la hai letta per i discepoli nella strada di Emmaus. Con la luce della Parola, scritta nella Bibbia, Tu li aiutasti a scoprire la presenza di Dio negli avvenimenti sconvolgenti della tua condanna e morte. Così, la croce che sembrava d’essere la fine di ogni speranza, è apparsa a loro come sorgente di vita e di risurrezione. 
Crea in noi il silenzio per ascoltare la tua voce nella Creazione e nella Scrittura, negli avvenimenti e nelle persone, sopratutto nei poveri e sofferenti. La tua parola ci orienti finché anche noi, come i due discepoli di Emmaus, possiamo sperimentare la forza della tua resurrezione e testimoniare agli altri che Tu sei vivo in mezzo a noi come fonte di fraternità, di giustizia e di pace. Questo noi Ti chiediamo a Te, Gesù, figlio di Maria, che ci ha rivelato il Padre e inviato il tuo Spirito. Amen.

2. Lettura

a) Chiave di lettura: il contesto letterario:

Il nostro testo si trova a metà del Vangelo di Luca: Gesù espande ed intensifica la sua missione nei villaggi della Galilea e manda i dodici discepoli ad aiutarlo (Lc 9,1-6).  La notizia di tutto questo raggiunge Erode, colui che mandò ad uccidere Giovanni Battista (Lc 9,7-9).  Quando i suoi discepoli ritornano dalla missione, Gesù li invita ad andare in un luogo solitario (Lc 9,10).  Qui segue il nostro testo che parla della moltiplicazione dei pani (Lc 9,11-17).
Subito dopo Gesù pone una domanda: “Chi sono io secondo la gente?” (Lc 9,18-21).  Detto questo, per la prima volta, parla della sua passione e della sua morte e delle conseguenze di tutto ciò per la vita dei discepoli (Lc 9,22-28). Avviene la Trasfigurazione, in cui Gesù parla con Mosè e con Elia della sua passione e morte a Gerusalemme (Lc 9,28-43).  Segue un nuovo annuncio della passione, con sbalordimento ed incomprensione da parte dei discepoli (Lc 9,44-50). Infine, Gesù decide di andare a Gerusalemme, dove incontrerà la morte (Lc 9,52).

b) Una divisione del testo per aiutarne la lettura:

Luca 9,10: Si ritirano in un luogo appartato
Luca 9,11: La folla ne viene a conoscenza e Gesù accoglie la folla
Luca 9,12: La preoccupazione dei discepoli per la fame della folla
Luca 9,13: La proposta di Gesù e la risposta dei discepoli
Luca 9,14-15: L’iniziativa di Gesù per risolvere il problema della fame
Luca 9,16: L’evocazione ed il senso dell’Eucaristia
Luca 9,17: Il grande segnale: tutti mangeranno

c) Il testo:

10 Al loro ritorno, gli apostoli raccontarono a Gesù tutto quello che avevano fatto. Allora li prese con sé e si ritirò verso una città chiamata Betsàida. 11Ma le folle lo seppero e lo seguirono. Egli le accolse e prese a parlar loro del regno di Dio e a guarire quanti avevan bisogno di cure. 12Il giorno cominciava a declinare e i Dodici gli si avvicinarono dicendo: «Congeda la folla, perché vada nei villaggi e nelle campagne dintorno per alloggiare e trovar cibo, poiché qui siamo in una zona deserta». 13Gesù disse loro: «Dategli voi stessi da mangiare». Ma essi risposero: «Non abbiamo che cinque pani e due pesci, a meno che non andiamo noi a comprare viveri per tutta questa gente».14C'erano infatti circa cinquemila uomini. Egli disse ai discepoli: «Fateli sedere per gruppi di cinquanta». 15Così fecero e li invitarono a sedersi tutti quanti. 16Allora egli prese i cinque pani e i due pesci e, levati gli occhi al cielo, li benedisse, li spezzò e li diede ai discepoli perché li distribuissero alla folla. 17Tutti mangiarono e si saziarono e delle parti loro avanzate furono portate via dodici ceste.

Leggi tutto...
 
E-mail Stampa PDF

Corpus Domini

In questa domenica ci poniamo in speciale adorazione di Nostro Signore Gesù Cristo, che contempliamo nella sua umanità e nella sua divinità e del quale, in modo speciale, ricordiamo il dono unico, fatto a noi, la Sua stessa vita, il Suo Corpo e il Suo Sangue.
Con la Sua morte e la Sua risurrezione, Gesù ha vinto la morte ed ha lasciato i discepoli come Suoi testimoni; ma il Risorto ha voluto fare ancora di più, lasciando di Sé non solo un ricordo – seppur grandioso – di qualcosa avvenuto in passato, ma piuttosto donando agli uomini di ogni epoca e di ogni luogo la possibilità di incontrarlo personalmente, nel Suo Corpo e nel Suo Sangue, nel mistero cioè dell’Eucarestia.
Ad essa pensiamo come ad un atto dell’eccezionale amore di Dio per gli uomini; ogni volta, infatti, che un sacerdote – agendo nella persona di Cristo – celebra la Santa Messa, non assistiamo semplicemente ad una sacra rappresentazione, ad un momento che serve a rinverdire un ricordo o a stimolare la vocazione. Partecipare all’Eucarestia, ci rende presenti a quel momento, in cui Cristo ha donato se stesso per noi. Il pane e il vino portati sull’altare, tramite il sacerdote, diventano veramente Corpo e Sangue di Cristo; non sono simboli, richiami, ma la Sua presenza reale in mezzo al Suo popolo.
Fermiamoci a contemplare questo momento della Santa Messa, l’offertorio. All’altare vengono portati il pane e il vino, per essere trasformati nel Corpo e nel Sangue di Gesù; questo ci indica il dono che Gesù ci ha fatto, quanto è stato disposto a mettere in gioco per noi, sino a che punto ha voluto arrivare per amore nostro. Per noi Gesù non ha dato “qualcosa”, seppur importante, ha dato la sua vita intera Il momento dell’offertorio può per noi diventare l’occasione di una sincera riflessione, chiedendoci quanto diamo noi a Gesù, quanto mettiamo davvero in gioco in quanto credenti.
A volte abbiamo l’impressione che il nostro cammino di fede sia sterile, che non cresca nel tempo, addirittura, che non ci dia la felicità desiderata e promessa. La domanda allora dovrebbe essere questa: se i frutti sono pochi, non dipende dal fatto che ho “investito” poco? Quante porte – tramite la preghiera, l’attenzione agli altri, l’uso del denaro, una vita moralmente vissuta – apro a Dio nella mia giornata? Quante invece ne tengo ben chiuse, per evitare che Dio o un fratello venga a scuotermi dal mio egoistico torpore?
Dio è uscito da Sé, incontro all’uomo, in infiniti modi: ha creato il mondo, lo ha popolato di creature viventi, tra cui l’uomo, ha parlato

Leggi tutto...
 
E-mail Stampa PDF

Adorazione Eucaristica

 

SS. Sacramento

Tutti i Giovedì

Chiesa Santa Maria delle Grazie

ore 16.00 - 19.00

Adorazione Eucaristica

Un momento privilegiato per riscoprire il valore della preghiera

e per vivere istanti di comunione davanti a Gesù Eucarestia

S.Messa

Lectio Divina
 
E-mail Stampa PDF

Via Crucis

Via Crucis

ore 16.00 Nei quartieri verso la Chiesa S.Maria delle Grazie

dove all'arrivo verra celebrata la Santa Messa

 

ore 16.00 Via Crucis Chiesa S.Maria delle Grazie

 

 

 
  • «
  •  Inizio 
  •  Prec. 
  •  1 
  •  2 
  •  3 
  •  4 
  •  5 
  •  6 
  •  Succ. 
  •  Fine 
  • »


Pagina 1 di 6

Utenti : 1
Contenuti : 143
Link web : 21
Tot. visite contenuti : 240093