Parrocchia di Terme Vigliatore

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Parrocchia Santa Maria delle Grazie di Terme Vigliatore

Aiuti alimentari agli indigenti

E-mail Stampa PDF

Fondo di Aiuti Europei agli Indigenti (FEAD). Programma Operativo per la fornitura di prodotti alimentari e/o assistenza materiale di base

Si comunica che a partire dal 01 ottobre 2023 è possibile fare richiesta per avere aiuti per la fornitura di prodotti alimentari per gli indigenti aventi  diritto che rispettino  i requisiti richiesti

Per richiedere gli alimenti è necessario compilare la dichiarazione che di seguito si allega: Dichiarazione

Per informazioni rivolgersi a Padre Salvatore Catalfamo, a Padre Carmelo Mazzei oppure al responsabile incaricato del banco Alimentare Sig Prizzi Antonino (3791778489)

Ultimo aggiornamento Lunedì 18 Settembre 2023 09:37
 
E-mail Stampa PDF

Orario  delle SS. Messe

orarimesse


FESTIVI GIUGNO

ore 09.00  Chiesa dei Benedettin

ore 10.30  S. Maria delle Grazie

ore 19.00  S. Maria delle Grazie

FESTIVI LUGLIO-AGOSTO

ore 09.00  Chiesa dei Benedettin

ore 10.30  S. Maria delle Grazie

ore 20.00  S. Maria delle Grazie

 



FERIALI

ore 19.00 S. Maria delle Grazie

SABATO

ore 19.00  Chiesa dei Benedettini


 
E-mail Stampa PDF

Lectio Divina

Lectio Divina: domenica, 12 maggio, 2024


Ascensione del Signore, Solennità


"Andate in tutto mondo portando la Buona Novella!"
Egli è vivo in mezzo a noi!
Marco 16,15-20


1. Orazione iniziale
Signore Gesù, invia il tuo Spirito, perché ci aiuti a leggere la Scrittura con lo stesso sguardo, con il quale l’ hai letta Tu per i discepoli sulla strada di Emmaus. Con la luce della Parola, scritta nella Bibbia, Tu li aiutasti a scoprire la presenza di Dio negli avvenimenti sconvolgenti della tua condanna e della tua morte. Così, la croce che sembrava essere la fine di ogni speranza, è apparsa loro come sorgente di vita e di risurrezione. Crea in noi il silenzio per ascoltare la tua voce nella creazione e nella Scrittura, negli avvenimenti e nelle persone, soprattutto nei poveri e sofferenti. La tua Parola ci orienti, affinché anche noi, come i due discepoli di Emmaus, possiamo sperimentare la forza della tua risurrezione e testimoniare agli altri che Tu sei vivo in mezzo a noi come fonte di fraternità, di giustizia e di pace. Questo noi chiediamo a Te, Gesù, figlio di Maria, che ci hai rivelato il Padre e inviato lo Spirito. Amen.
2. Lettura
a) Una chiave di lettura:
La liturgia di questa festa dell'Ascensione ci pone innanzi una scena nella quale Gesù appare ai discepoli e conferisce loro la missione di andare per il mondo intero, per annunciare la Buona Novella. Il testo del Vangelo di Marco (Mc 16, 9-20) è la parte finale dell'appendice del Vangelo di Marco (Mc 16,15-20). Allarghiamo il breve commentario fino ad includere l'intera appendice. Durante la lettura del testo facciamo attenzione a questo punto: "A chi appare Gesù, quali sono i vari aspetti della missione e quali i segni della sua presenza nella comunità?"
b) Una divisione del testo per aiutare nella lettura:
Marco 16,9-11: Gesù appare a Maria di Magdala.
Marco 16,12-13: Gesù appare a due discepoli.
Marco 16,14-18: Gesù appare agli Undici e da loro la missione.
Marco 16,19-20: Gesù sale al cielo davanti ai discepoli.
c) Il testo:
9 Risuscitato al mattino nel primo giorno dopo il sabato, apparve prima a Maria di Màgdala, dalla quale aveva cacciato sette demòni. 10 Questa andò ad annunziarlo ai suoi seguaci che erano in lutto e in pianto. 11 Ma essi, udito che era vivo ed era stato visto da lei, non vollero credere. 12 Dopo ciò, apparve a due di loro sotto altro aspetto, mentre erano in cammino verso la campagna. 13 Anch'essi ritornarono ad annunziarlo agli altri; ma neanche a loro vollero credere. 14 Alla fine apparve agli undici, mentre stavano a mensa, e li rimproverò per la loro incredulità e durezza di cuore, perché non avevano creduto a quelli che lo avevano visto risuscitato. 15 Gesù disse loro: "Andate in tutto il mondo e predicate il vangelo ad ogni creatura. 16 Chi crederà e sarà battezzato sarà salvo, ma chi non crederà sarà condannato. 17 E questi saranno i segni che accompagneranno quelli che credono: nel mio nome scacceranno i demòni, parleranno lingue nuove, 18 prenderanno in mano i serpenti e, se berranno qualche veleno, non recherà loro danno, imporranno le mani ai malati e questi guariranno". 19 Il Signore Gesù, dopo aver parlato con loro, fu assunto in cielo e sedette alla destra di Dio. 20 Allora essi partirono e predicarono dappertutto, mentre il Signore operava insieme con loro e confermava la parola con i prodigi che l'accompagnavano.
3. Momento di silenzio orante perché la Parola di Dio possa entrare in noi ed illuminare la nostra vita.

Leggi tutto...
 

Letture consigliate

E-mail Stampa PDF

Letture consigliate

Celebrazioni domestiche nel tempo di Pasqua

Sussidio di preghiere per San Giuseppe

 
E-mail Stampa PDF

Santa Teresa d’Avila

Santa Teresa d'Avila Nata nel 1515, fu donna di eccezionali talenti di mente e di cuore. Fuggita da casa, entrò a vent’anni nel Carmelo di Avila, in Spagna. Faticò prima di arrivare a quella che lei chiama la sua «conversione», a 39 anni. L’incontro con alcuni direttori spirituali la lanciò a grandi passi verso la perfezione. Nel Carmelo concepì e attuò la riforma che prese il suo nome. Unì alla più alta contemplazione un’intensa attività come riformatrice dell’Ordine carmelitano. Dopo il monastero di San Giuseppe in Avila, con l’autorizzazione del generale dell’Ordine si dedicò ad altre fondazioni ed estese la riforma anche al ramo maschile. Fedele alla Chiesa, nello spirito del Concilio di Trento, contribuì al rinnovamento dell’intera comunità ecclesiale. Morì a Alba de Tormes (Salamanca) nel 1582. Beatificata nel 1614, venne canonizzata nel 1622. Paolo VI, nel 1970, la proclamò Dottore della Chiesa

Santa Teresa d’Avila e il Castello Interiore Nel Libro Teresa descrive il percorso verso la preghiera, percorso fatto di fatiche ma anche segnato dalla gioia e dalla consolazione ,la strada del cammino per entrare al centro di noi stessi. L’anima comincia il suo percorso e passa attraverso “le sette dimore” o le sette stanze.
Nel Castello interiore Teresa delinea il celebre itinerario dell’anima nelle sue sette dimore interiori, alla ricerca dell’unione perfetta con Dio, che abita nel profondo di noi stessi. Grado per grado, spinta dall’amore e dal desiderio di verità e libertà, la coscienza si purifica, trova consolazione, giunge alla pace e alla gioia perfetta.

Scarica il testo "Il Castello Interiore" Scarica le schede  Scheda 1 - Scheda 2 - Scheda 3.

.

 
E-mail Stampa PDF

Adorazione Eucaristica

 

SS. Sacramento

Tutti i Giovedì

Chiesa Santa Maria delle Grazie

ore 15.30
Santo Rosario
S.Messa
Adorazione
Celebrazione dei VESPRI
ore 18.00 Benedizione Eucaristica

Un momento privilegiato per riscoprire il valore della preghiera

e per vivere istanti di comunione davanti a Gesù Eucarestia

 
E-mail Stampa PDF

Programma Religioso Festa patronale 2019

SS Maria delle Grazie

DALL’ 2 AL 7  SETTEMBRE
Ore 18: S. Rosario, S. Messa, adorazione "La Casa del canto e della Lode di Gesù con Giuseppe e Maria".

DOMENICA 8 SETTEMBRE
Ore 16: Trasferimento dell'effige della Madonna per via
Badia, via Amendola,Ponte Termini per l’omaggio floreale.
Ore 18: S. Rosario, S. Messa presso l’Arena Marchesana,
benedizione del mare e ringraziamento per il dono del matrimonio (25/50 anni).

DAL 9 AL 13 SETTEMBRE
Ore 18: S. Rosario, S. Messa e predicazione "Gli Angeli nella vita di Maria e del Cristiano" a cura di don Marcello Stanzione".

VENERDI 13 SETTEMBRE

Storica Fiera di Termini
Ore 07.30: S. Messa e
benedizione della Fiera.
Ore 09.30-11-19 S. Messa

SABATO 14 SETTEMBRE
Esaltazione della Santa Croce
Ore 19: S. Messa. Ostensione della reliquia della S. Croce e benedizione del basilico.

DOMENICA 15 SETTEMBRE
Solennità di Maria SS.ma delle Grazie
Ore 07.30-08.30-09.30-11 Celebrazione eucaristica.
Ore 16.30: Processione con la venerata immagine della Madonna lungo il tradizionale percorso
Ore 21: S. Messa - Parco dei Benedettini presieduta da S.E. rev. Mons. Athanasius Rerhna Swamy Vescovo della Diocesi di Ahmedabad, India.

DOMENICA 22 SETTEMBRE
Ottava della Festa Patronale

Ore 18: S. Rosario, S. Messa

 
  • «
  •  Inizio 
  •  Prec. 
  •  1 
  •  2 
  •  3 
  •  4 
  •  5 
  •  6 
  •  7 
  •  Succ. 
  •  Fine 
  • »


Pagina 1 di 7

Utenti : 1
Contenuti : 176
Link web : 21
Tot. visite contenuti : 442739